L’incredibile avventura dello Strega

Pensieri e parole di Paolo Zardi, finalista allo Strega

Grafemi

Giovinetto Giovinetto

Ho iniziato a scrivere il 5 giugno del 2006, aprendo un blog. Fino a quel momento, avevo scribacchiato qualcosa, a caso: l’inizio di un romanzo (che non trovo più), qualche racconto, poesie, e, tornando indietro nel tempo, bozze di qualcosa, imitazioni di altri autori, esperimenti. Da ragazzo pensavo che mi sarebbe piaciuto diventare uno scrittore, anche se, a dire il vero, sognavo di più una carriera da regista. Intorno ai vent’anni, ci ho rinunciato; intorno ai venticinque, però, pensavo ancora che con un po’ di impegno avrei potuto scrivere un libro alla Grisham, un thriller ambientato nel mondo dell’ingegneria – le mie idee giravano tutte intorno a un sistema di analisi dati che, applicato a un certo settore (non ricordo quale), avrebbe permesso a un brillante e ingenuo studente di scoprire un un affare piuttosto losco: seguivano sparatorie, agguati, rapimenti. Mi sono fermato a pagina 3.

Dal 2006, grazie…

View original post 1.570 altre parole

Annunci

Informazioni su giuseiannello

Pecco in parole, opere (e omissioni). Tratto sul serio: pittura e scrittura
Questa voce è stata pubblicata in scrittura. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...