PIANTERO’ UN RAMO

uomo che vanga

Ph.Nicola Claudio Palermo

Il 24 Novembre di tanti anni fa mio padre ci lasciava, solo nove anni dopo l’andata in pensione. Mi sembrò ingiusto, allora, che avesse lavorato così duramente per quasi cinquant’anni, per non arrivare a godersi il meritato riposo se non per pochi anni.
Ho sempre avuto un rapporto conflittuale con lui, e finché non se n’è andato non ho capito che mi davano fastidio, in lui, i miei stessi difetti.
Questa è una poesia che scrissi nell’imminenza del lutto, e mi piace ricordarlo così, nell’unico modo che mi è congeniale.

 

Pianterò un ramo, padre,
bianco di gelsomino
laggiù nell’orto dove vangasti un giorno.

Riporterò alla luce
brandelli di passato
intinti nella forza che tanto ha costruito.

Le tue durezze, adesso,
mi sembrano veniali,
ti sento vivo dentro, più vero, più sincero.

Ho visto le tue lacrime
svestite di pudore
inumidir l’amante che non t’ ha più lasciato.

Ti ho profumato i lobi
teneri nella morte,
ancora caldo il volto, ma perso nell’altrove.

Ho conosciuto allora
i visceri che ho dentro,
mi son riconosciuta nei tratti che negavo.

L’eredità gravosa
dell’uomo che sei stato
mi sfianca i lombi, padre. E non so più chi sono.

Annunci

Informazioni su giuseiannello

Pecco in parole, opere (e omissioni). Tratto sul serio: pittura e scrittura
Questa voce è stata pubblicata in Farina del mio sacco, fotografia, poesia, scrittura e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a PIANTERO’ UN RAMO

  1. Alessandra ha detto:

    Meravigliosa nella sua sincerità. Mi hai commossa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...