Getsemani, il dolore in mutande

1997-getsemani-2

GETSEMANI – 1997, olio su tavola 50×70

Quando siamo costretti ad affrontare una prova difficile ci sentiamo inadeguati e nudi, in mezzo a gente ben vestita e indifferente al nostro dolore.
GETSEMANI è un olio su tavola del 1997, uno degli anni più difficili della mia vita. Allora pensavo che il mio destino si fosse incanalato in un corso irreversibile, cosa che la vita mi ha confermato nel 2002 e clamorosamente smentito nove anni dopo, nel 2006.
Quando credo di aver raggiunto una certa stabilità, nel bene o nel male, la situazione si ribalta, quasi sempre indipendentemente da me, o addirittura mio malgrado.
Illudersi di poter gestire totalmente la propria vita è come pensare di convogliare tutta la luce del sole in un unico pannello solare. Riusciamo a usarne il calore per i nostri scopi, ma non siamo in grado di andare oltre.

Annunci

Informazioni su giuseiannello

Pecco in parole, opere (e omissioni). Tratto sul serio: pittura e scrittura
Questa voce è stata pubblicata in arte, arte contemporanea, Farina del mio sacco, scrittura. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Getsemani, il dolore in mutande

  1. Patrizia Belotti ha detto:

    Il 03/01/17, Pittura e scrittura – Giuse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...