Archivi categoria: arte contemporanea

PENELOPE

opera: LEGAMI – tecnica mista su legno 62×53 Hai tessuto parole come fili per vestire ostinati silenzi. Di pietra lo sguardo che un giorno l’ombra cucì di carezze forre taglienti i suoi fianchi che all’amore perduto eran nido. Paziente Penelope … Continua a leggere

Pubblicato in arte, arte contemporanea, Farina del mio sacco, PITTURA, poesia, quasipoesie, scrittura | Contrassegnato | Lascia un commento

THE FLOATING PICTURES- POOR CHRISTOS

    Questo il mio testo, che accompagna l’installazione “THE FLOATING PICTURES- POOR CHRISTOS” del Gruppo Evuz Art, di cui faccio parte insieme a Giordano Pagliai, Giuse Albani, Nicola Claudio Palermo, Paolo Vecchio, visibile nella collettiva “PELLE” che inaugura domani … Continua a leggere

Pubblicato in arte, arte contemporanea, eventi, installazione, scrittura | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

La terra ti somiglia #quasipoesie #contemporaryart

PAESAGGIO – olio su cartone telato- 2001 La Terra ti somiglia come la fredda terra hai nascosto il fuoco -nell’ipogeo profondo lava ribollente sei- feconda mi sorridi Indicandomi il cielo. Come l’asciutta terra che la pioggia accoglie tu ondulata collina … Continua a leggere

Pubblicato in arte, arte contemporanea, Farina del mio sacco, quasipoesie, scrittura | Lascia un commento

La vita in cornice

La cornice separa dall’ambiente circostante l’opera che racchiude e, nello stesso tempo, la mette in risalto. La sua presenza ci avverte che quanto vediamo in essa non fa parte della realtà in cui siamo immersi; ci proietta in un tempo … Continua a leggere

Pubblicato in arte, arte contemporanea, assemblage, Farina del mio sacco, scrittura | Lascia un commento

A lungo ho atteso

INUTILE ATTESA -acrilico e colle su tavola 80×60 A LUNGO HO ATTESO A lungo ho atteso -non saprai mai quanto- l’Amore si svelasse. Portò saliva amara che raggiunse il fiele. Di bocca il fumo esce -voluttuosa assenza- nell’aria ricompone sospiri … Continua a leggere

Pubblicato in arte, arte contemporanea, Farina del mio sacco, quasipoesie | Lascia un commento

Getsemani, il dolore in mutande

GETSEMANI – 1997, olio su tavola 50×70 Quando siamo costretti ad affrontare una prova difficile ci sentiamo inadeguati e nudi, in mezzo a gente ben vestita e indifferente al nostro dolore. GETSEMANI è un olio su tavola del 1997, uno … Continua a leggere

Pubblicato in arte, arte contemporanea, Farina del mio sacco, scrittura | 1 commento

Era l’occaso

Il fiore strappato, 2001 -olio, vinavil e collage su tavola 50 x 35   Tra l’erbaccia del parco -era l’occaso- il tuo sangue col rosso dell’aria si confuse. Piangendo gemevi supplicavi le unghie troppo corte per graffiargli il collo troppo … Continua a leggere

Pubblicato in arte, arte contemporanea, attualità, Farina del mio sacco, poesia, quasipoesie, scrittura | Lascia un commento